Fallimento e riorganizzazione

Fallimento e riorganizzazione

I cambiamenti sul mercato e l’effetto della crisi mondiale, nonche’ l’effetto al mercato serbo insufficientemente sviluppato, hanno causato notevole insolvenza di soggetti commerciali. Dall’anno 2010 e’ in corso la preparazione della nuova Legge sul fallimento la quale ha introdotto dei nuovi istituti giuridici nelle modalita’ di soluzione di problemi di insolvenza creatisi.

I team legali dello studio intervengono in diverse procedure fallimentari in diversi ambiti, nonche’ in uno dei fallimenti piu’ complicati e complessi e cio’sicuramente avrebbe posto le fondamenta della prassi nei sistemi di persone giuridiche collegate, le quali vanno in falimento secondo il principio di vasi comunicanti.

Nel corso di breve periodo di applicazione di questa nuova Legge, lo studio ha acquisito una vasta prassi nelle procedure di piani di riorganizzazione, elaborati in collaborazione con i rinomati consulenti finanziari.

I team specializzati trattano separatamente anche le procedure di riorganizzazione di patrimonio, ordini di preferenza delle ipoteche, dichiarazioni di credito e nelle persone giuridiche collegate, trovano le soluzioni specifiche negli ambiti speciali dipendenti dalla quotazione alla borsa merci.

La chiave della procedura e’ possibilita’ di riabilitazione del creditore fallimentare, tenendo minuziosamente conto di tutti i fatti secondo il principio orizzontale e vertale e applicando le disposizioni della Legge. I relativi piani vengono proposti nel miglior interesse di creditori fallimentari e di debitori fallimentari. A questo scopo, molto spesso e’ necessario costituire una rete di collaboratori a conoscenza della specificita’ di attivita’ e della specificita’ di esigenze dei partecipanti alla procedura fallimentare e quella di riorganizzazione.

Nei casi di bancarotta e’ possibile realizzare diverse alternative importanti di rinnovo dell’attivita’ e della struttura giuridica della societa’.