Fondazioni e legati

Fondazioni e legati

Lo sviluppo del mercato di capitale e la costruzione di grandi sistemi aziendali ha causato la necessita’ di rinnovo di istituzioni di Fondazioni e Legati. Dopo tanti anni di discussioni, nel marzo 2011 era entrata in vigore la Legge su legati e fondazioni, la quale aveva reso possibile investimenti in organizzazioni non a scopo di lucro ai fini di sviluppo di ambiti specifici culturali, educativi e di promozione di tutte le aree di vita. Lo studio aveva iniziato l’applicazione della nuova  Legge e costituzione di fondazioni ai sensi della legislazione appena accolta.

Per mezzo della soprannominata Legge su legati e fondazioni era sistemata l’iscrizione di legati e fondazioni, nonche’ uffici di rappresentanza di legati e fondazioni stranieri nei speciali Registri presso l’Agenzia di Soggetti Commercialil. Legati, fondazioni e fondi costituiti ed iscritti nei relativi registri in base alla legge precedentemente vigente dovevano essere armonizzati con la nuova legge attraverso le forme di legati e fondazioni al massimo entro l’1.3.2012.

In pratica, l’armonizzazione sottointende l’adattamento di statuti ed altri atti generali con le nuove soluzioni legislative. Nel caso di omissione di armonizzazione tempestiva, la loro attivita’ viene sospesa. La specificita’ della nuova Legge riguarda i fondi i quali, dal giorno di inizio di applicazione di essa, continuano a lavorare, pero’ in forma di fondazioni e sotto la denominazione iscritta nel registro.

Una volta iscritti nel relativo registro, i legati e le fondazioni acquisiscono la qualita’ di persone giuridiche e prima di quel momento non e’ possibile alcuna loro attivita’. Lo stesso vale anche per gli uffici di rappresentanza di legati e fondazioni stranieri.

Dopo la registrazione, legati e fondazioni partecipano liberamente nel traffico legale, stipulando contratti e intraprendendo altri atti in nome proprio e per conto proprio.

Per gli obblighi assunti nel traffico legale assumono responsabilita’ con il proprio patrimonio, cioe’ viene esclusa responsabilita’ di costitutori e di membri.

I legati e le fondazioni godono le agevolazioni fiscali e budgetarie, nonche’ la possibilita’ di finanziamento da parte di donatori stranieri.